Lunedì, 18 Marzo 2019 20:03

MITICA : MARIA CANINS

MARIA CANINS
Per noi è stata sempre un esempio di sportività e simpatia accanto a Bruno Bonaldi , il marito ciclista scomparso in un incidente con la propria bici, amico di incomparabile simpatia. Una coppia memorabile che ha, sin dall'inizio, onorato la SIMB con la loro presenza. E per questo vogliamo dedicare a Maria queste righe per far conoscere un personaggio mitico dello sport italiano. 

Pedalare con lei in Val Badia è un privilegio.
A partire dal 1975 cominciò ad andare in bicicletta, inizialmente come allenamento estivo per le gare invernali di sci[3]; presto si dedicò alle due ruote a livello agonistico, stupendo tutti per l'immediatezza dei risultati. Anche se il suo esordio nel mondo del ciclismo avvenne a 32 anni[2], Maria Canins vinse due Tour de France (1985 e 1986) e la prima edizione del Giro d'Italia femminile, nel 1988. Partecipò anche a due edizioni dei Giochi olimpici, nel 1984 a Los Angeles (concluse quinta nella prova su strada) e nel 1988 a Seul.
Bene si comportò anche ai campionati del mondo, ottenendo due medaglie di bronzo (1983 e 1989) e due d'argento (1982 e 1985) individuali, più una d'oro nella cronometro a squadre del 1988 e un argento nella stessa specialità nel 1989.
Soprannominata "la mamma volante" (quando iniziò a pedalare era già sposata con l'ex fondista Bruno Bonaldi e madre di Concetta[2][3]), Canins si aggiudicò anche due Giri di Norvegia, un Giro del Colorado, quattro Giri dell'Adriatico nonché numerose gare nazionali, tra cui il titolo italiano, vinto per dieci volte, sei in linea e quattro a cronometro. Ebbe positive esperienze anche nel mountain biking, in cui conseguì due titoli nazionali e due tappe di coppa del mondo nella specialità del cross country.
Attualmente è Guida Di Cicloturismo ed accompagna i turisti a visitare la magnifica Val Badia ( La Villa , Bolzano, Sud Tirol)
La si può contattare  e mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.